come ottimizzare il tuo blog
Web e social

Come ottimizzare il contenuto del blog per SEO: Parole chiave, tag alt e Yoast

Il Content Marketing è una delle forme di marketing più popolari da molto tempo ormai ed ancora di più nel 2019.

L’approccio giusto da utilizzare è quello di concentrarsi sulla creazione e sulla distribuzione di contenuti importanti e pertinenti per il pubblico di destinazione desiderato. I contenuti prodotti a scopo di marketing, devono informare, attrarre e coinvolgere, promuovendo al tempo stesso il tuo marchio. L’intenzione del content marketing è fare azioni redditizie per i clienti. I post sul blog sono la soluzione ideale per fare questo. Puoi creare contenuti unici e che informano i lettori del tuo blog.

Oltre a social media, e-mail marketing e alla creazione di video, uno dei mezzi utilizzati dai marketing di maggior successo è il blog. Molte aziende si stanno adeguando per avere un blog integrato sul loro sito web.

Ma come ottimizzi i contenuti del tuo blog per il SEO?

I post del blog,  se scritti correttamente, possono migliorare il tuo posizionamento nei motori di ricerca. Inizierai a classificare le frasi o le parole chiave selezionate utilizzate nel post.

Quando ottimizzi il tuo sito web e i post del tuo blog, aumenti la visibilità del sito stesso. Rendendo così più visibile alle persone che cercano su Internet parole chiave associate al tuo marchio o alla tua attività.

Ecco come ottimizzare i post del blog per SEO.

  • Cerca un elenco specifico di parole chiave per cui vuoi posizionare sui motori di ricerca il post che stai scrivendo.
  • Concentrati su una o due parole chiave del post del blog per assicurarti che il contenuto sia pertinente.
  • Evita di incorporare più parole chiave possibili in quanto ciò può danneggiare la SEO. Ciò è dovuto al fatto che i motori di ricerca leggono i tuoi contenuti e pensano che siano “parole chiave ripetitive” o spam. Anche l’inserimento di un post con parole chiave può influire sull’esperienza del lettore se il post non viene letto in modo naturale.

Quando hai selezionato le parole chiave scelte, ci sono alcuni posti specifici in cui utilizzarle.

I quattro punti essenziali da inserire nelle parole chiave sono:

  1. titolo,
  2. intestazioni,
  3. corpo,
  4. URL e meta descrizione.
blog come ottimizzarlo per la SEO
blog come ottimizzarlo per la SEO

Il titolo del tuo post determinerà la sua pertinenza per il posizionamento sui motori di ricerca, quindi includi sicuramente una parola chiave qui! Se hai un titolo lungo, assicurati che la parola chiave sia tra le prime parole del titolo. Deve essere compreso tra i primi 65 caratteri o Google non lo farà vedere nella SERP. Ad esempio, un titolo come “Ottimizza post sul blog: ti insegneremo come” sarebbe meglio di “Scopri come ottimizzare i post del tuo blog in questa guida“. Questo perché la parola chiave a coda lunga “ottimizza i post del blog” appare prima nel titolo.

In tutto il tuo post, utilizza la parola chiave scelta all’interno del corpo del testo e delle intestazioni. Scrivere una copia che includa le tue parole chiave, ma che si legge naturalmente è fondamentale per una buona esperienza di lettura, quindi pensa in anticipo a come pensi di utilizzare le parole chiave nel tuo post prima di iniziare a scrivere.

Il tuo obiettivo principale dovrebbe essere quello di creare contenuti interessanti e aiutare il tuo lettore rispondendo a una domanda piuttosto che cercare di scrivere un articolo che si posiziona molto su Google.

Per scrivere post ottimizzati in modo efficace per il SEO, utilizziamo un plugin chiamato Yoast. Questo plugin analizza il contenuto che hai scritto e ti dà consigli su come migliorare.

Ad esempio, ti dice se le tue frasi sono troppo lunghe, il tuo punteggio di Flesh è basso o se la tua parola chiave non è visibile nel primo paragrafo della tua copia.

Per quelli che iniziano in SEO e hanno bisogno di una mano su dove migliorare, Yoast è un aiuto eccellente, oppure in alternativa appoggiarsi ad un Consulente SEO specializzato in ottimizzazione di Blog.

Un altro punto importante per includere le parole chiave è all’interno del tuo URL.

È una delle prime cose che i motori di ricerca guardano. Infatti è così che possono determinare la pertinenza della tua pagina. Ogni post ha un URL univoco, quindi assicurati di includere una o due delle tue parole chiave al suo interno. C’è una grande possibilità di ottimizzare il tuo URL su ogni post che pubblichi.

Dopo aver ottimizzato i tuoi post in termini di parole chiave, ci sono alcune altre cose a cui prestare attenzione.

Meta descrizioni

Queste piccole descrizioni sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca permettono ai lettori di sapere di cosa si parla nel tuo articolo prima di farci clic sopra. Permette ai lettori di capire se i tuoi contenuti sono utili ed interessanti per ciò che stanno cercando e agisce come un fattore determinante per decidere se faranno clic sul tuo sito o meno. Ottimizza queste descrizioni per invogliare a cliccare.

Un’altra sezione del tuo blog che deve essere ottimizzata sono le immagini.

Questo non viene molto utilizzato da una grande percentuale di autori di blog e sono qui per mostrarti come evitare di commettere un errore.

Devi sapere che i motori di ricerca non possono “vedere” immagini come possiamo fare noi, è fondamentale che abbiano  “alt-tag”. Il tag alt di un’immagine informa i motori di ricerca di cosa parla l’immagine e aiuta a trovare quelle immagini nella ricerca.

Se per qualche motivo le immagini non vengono visualizzate, apparirà il tag alt per informare il lettore del contenuto dell’immagine. L’aggiunta di parole chiave al tuo testo alternativo potrebbe non sembrare importante, ma può comunque influire sul posizionamento delle ricerche, pertanto assicurati che i tag alt siano accurati e descrittivi.

Pianificando in anticipo le tue parole chiave, e la stesura dei post prima ti consente di ottimizzarle in modo più efficace in quanto puoi modificare e apportare revisioni a ciò che hai scritto. Con un pò di pratica e un pò di aiuto dal plugin Yoast, sarai completamente ottimizzato per il SEO in pochissimo tempo e, si spera, inizierai a posizionarti più in alto!